Associazione Nazionale Artiglieri d'Italia
Federazione Provinciale di Brescia
"Leonessa d'Italia"
 

  Sezione di Ponte Caffaro


Sede:
..........

telefono:
..........

indirizzo e-mail:
..........
 

Presidente:
Art. BORDIGA Alberto

Vice Presidente:
Art. ORSI Ivan

Segretario:
Art. BAZZANI Valentino
 

100° dell'inizio della Prima Guerra Mondiale Correva l’anno 1955 quando, su interessamento dell’Art. Eugenio Rota, emersero le prime intenzioni volte alla fondazione anche a Ponte Caffaro – terra di sereno impegno patriottico – di una Sezione artiglieri per vivacizzare quel sentire solidale verso i commilitoni che vissero con fatiche, talvolta inenarrabili, ma avvertirono anche l’orgoglio per un servizio prestato alla Patria da trasmettere soprattutto alle nuove generazioni.
Fu così che il 4 dicembre 1958 venne inaugurata la Sezione la quale, però, solo nell’anno 1959 trovò un assetto funzionale ad una regolare operatività. Subito dopo, ovvero nell’anno 1960, venne eletto un nuovo Consiglio direttivo composto da: Presidente l’Art. Rota Eugenio, Vicepresidente l’Art. Lombardi Battista, Segretario l’Art. Birbes Giuseppe a cui si accomunarono i Consiglieri: Brugnoni Giuseppe, Benini Remo, Bordiga Angelo e Buzzani Augusto. Ad essi si unirono alternativamente: I Vicepresidenti Art. Zorzi Giampietro, l’Art. Bazzani Augusto e l’Art. Benini Aurelio, nonché i Segretari Art. Cosi Diego, Art. Spagnoli Abele, Art. Manzoni Attilio e l’Art. Bordiga Alberto, con altri Consiglieri che contribuirono a dare l’indispensabile costanza.
Vi furono, infatti, diverse partecipazioni a raduni tra i quali quelli di Cornuda, Torino, Brescia e, quello particolarmente significativo tenuto a Vestone il 16 maggio 1965 durante il quale venne benedetta la “Colonnella” sezionale.
Particolarmente coinvolgente fu il progetto del Monumento ai Caduti (sotto riprodotto) realizzato, con l’apporto di tutte le Armi, e da erigersi “bello e maestoso sull’ex confine italo-austriaco”, ovvero “nel punto da cui partì il primo colpo di cannone della guerra 1915-18”. Monumento che venne, poi, inaugurato in pompa magna il 29 settembre 1968.
Seguirono le celebrazioni degli Anniversari di fondazione della Sezione e, con cadenza annuale, le commemorazioni di Santa Barbara e le partecipazioni alle rievocazioni interarma.
Con le votazioni del 26 gennaio 2003 l’Art. Roda cav.uff. Eugenio “fondatore storico” lascia dopo circa dieci lustri la Presidenza di Sezione all'attuale Presidente.

Per quanto attiene i raduni organizzati in proprio figura tra i principali:

  (Fare CLIK sulla fotografia per ingrandirla)

Monumento all'Artigliere

Edited by Tiziano53 - 2013